AGGIORNAMENTO FISCALE URGENTE: APPROFITTA DELLA DETRAZIONE FISCALE DEL 50% PRIMA CHE SCENDA AL 36%

Il tempo stringe! Una delle più generose agevolazioni fiscali presente ormai da diversi anni sta per subire una drastica riduzione e tu devi agire ora per massimizzare i tuoi risparmi. Dal primo gennaio 2025, l’aliquota per la detrazione fiscale sarà ridotta dal sostanzioso 50% al più modesto 36%.

[…] “È sempre più probabile, cioè, che la prossima legge di Bilancio non intervenga sullo sconto fiscale del 50%, assecondando il taglio già previsto dalla legge: in questo modo si passerebbe al 36% dal 2025 e, poi, al 30% dal 2028. Cambiano, in questo contesto, anche i tetti di spesa. Dall’attuale 96mila euro, a gennaio 2025 si passa alla metà: 48mila euro”. […] (da “il Sole 24 ore di domenica 12 maggio 2024)

Questa è una chiamata all’azione per tutti coloro che desiderano ottimizzare le proprie finanze e ottenere il massimo beneficio fiscale possibile.

Tempo Limitato per Massimizzare i Tuoi Risparmi

Questa è un’opportunità che non puoi permetterti di lasciarti sfuggire. Con l’aliquota al 50%, hai la possibilità di godere di un notevole risparmio fiscale sugli interventi di risparmio energetico della tua casa. Ogni euro speso ora si traduce in un risparmio fiscale maggiore rispetto a quanto sarà disponibile con l’aliquota ridotta. Non perdere quest’opportunità di risparmio! Utilizza le tue tasse per migliorare energeticamente la tua abitazione!

Prendi il Controllo delle Tue Finanze

È il momento di prendere in mano le redini delle tue finanze e agire in modo proattivo. Analizza le tue spese energetiche assieme ad un consulente esperto e identifica le opportunità per massimizzare la detrazione fiscale.

Se abiti in Veneto o in Friuli Venezia Giulia e puoi migliorare energeticamente casa tua questi sono i miei recapiti.

Se vuoi vedere i risultati eccezionali che puoi ottenere clicca qui ed ascolta le parole dei miei clienti che hanno già migliorato energeticamente la loro abitazione!

CON IL FOTOVOLTAICO BOLLETTA A MENO DI ZERO EURO: E L’ECCESSO LO VENDO!

Franco era basito dalla prima bolletta ricevuta dopo l’installazione dell’impianto fotovoltaico.

Mi accoglie con un “ehi, guarda qui!” mostrandomi la bolletta dell’energia elettrica. 115 euro. Poi guardo meglio. Meno 115 euro. Significa che il gestore gli ha restituito degli importi non dovuti perché gli aveva mandato una bolletta precedente con lettura solo stimata e non reale.

Allora Franco cosa ne dici? “Incredibile, e sul conto corrente mi è anche arrivato il bonifico del RID per l’energia venduta alla rete! Giustamente Franco ha un bellissimo sorriso da orecchio ad orecchio!

Sì perché dal monitoraggio si evince che ha risparmiato il 97,28% del proprio consumo energetico.

Dati eccezionali dovuti ad un impianto stratosferico che permetterà a Franco di risparmiare su luce e gas per tutto l’anno (in percentuale variabile a seconda del meteo e della stagione ovviamente)…

Da Franco abbiamo installato un impianto da 8 kWp composto da 20 pannelli Hyundai da 400W con inverter Huawei, ottimizzatori di potenza e doppio accumulo Huawei per 30 kWh di capacità totale. Completano l’intervento una wall box per la ricarica di auto elettriche ed un sistema ibrido daikin da 8 kW con pompa di calore e caldaia a doppia condensazione!

Altro intervento super realizzato. Grazie alla consulenza di risparmiobollette, al lavoro di Bioenergia e grazie al superbonus 110!