Impianto fotovoltaico con microinverter enphase energy: Perché può essere la scelta giusta

In un mio precedente articolo ho già affrontato questo tema andando a spiegare che anche chi ha un tetto piccolo ed ombreggiato o esposto in modo non ottimale può avere degli ottimi risultati attraverso questa nuova tecnologia.  microinverter

Vediamo oggi tutti i pregi di un sistema fotovoltaico a microinverter e le differenze sostanziali con un impianto tradizionale a stringa.

  1. resa: in caso di perfetta esposizione il sistema a microinverter garantisce un 15% di produzione in più.
  2. resa: in caso di ombreggiamenti: oltre il 50% in più di un impianto tradizionale. (clicca qui per vedere un video dimostrativo)Enphase-Microinverter-shading-advantages
  3. meno spazio necessario: rendendo di più anche se lo spazio di installazione è limitato posso avere comunque un mio impianto per autoconsumo.albaetramonto
  4. installazione su più falde: l’impianto può essere installato su falde diverse e quindi si può avere una copertura ottimale di quelli che sono i fabbisogni energetici elettrici di una famiglia. Posso farlo cominciare a lavorare prima al mattino e posso farlo smettere di lavorare dopo la sera. Risultato? Almeno 1 ora di luce in più e pertanto un’ora di produzione e di autoconsumo in più.
  5. garanzia infinita: i microinverter “buoni” sono garantiti 20 anni (rispetto ai 5 o 10 anni dei classici inverter di stringa).
  6. nessun costo di manutenzione: a differenza dei normali impianti a stringa non serve mettere in previsione di cambiare 2/3 inverter nell’arco di vita dell’impianto.
  7. nuova generazione di prodotti e materiali. Testati per durare secoli. Non sto scherzando. Secondo un calcolo matematico, grazie ai materiali utilizzati e secondo la qualità delle operazioni di assemblaggio i microinverter hanno un’aspettativa di vita di oltre 300 anni. Testati con oltre 1 milione di ore di test!
  8. facilità d’installazione: permette di avere un lavoro pulito e di qualità garantita e certificata.
  9. monitoraggio in tempo reale 24 ore su 24 e 7 giorni su 7: poiché l’azienda che li produce monitora costantemente la produzione dell’impianto. assistenzaL’utente viene contattato via sms e mail qualora anche solo uno dei pannelli producesse meno rispetto agli altri (tollerabilità che si può settare)
  10. non esiste il “fermo di produzione”. Anche qualora uno dei microinverter dovesse avere dei problemi, tutti gli altri pannelli continuerebbero a produrre senza perdite di produzione. (con un unico inverter se si guasta l’impianto non produce più
  11. ampliabilità del sistema: un domani necessito di maggiore potenza? Posso aggiungere altri moduli fotovoltaici (anche con potenza differente)
  12. sicurezza totale: anche in caso di problemi sul tetto (es incendio dell’immobile) è possibile intervenire con l’acqua poiché la corrente generata dai pannelli è alternata e non continua.
  13. Nessuna generazione di archi e campi elettromagnetici. A differenza degli impianti in corrente continua infatti il ridotto cablaggio prima della trasformazione non permette la formazione di campi elettromagnetici.
  14. predisposizione per le batterie di accumulo.

Ti chiederai quali sono i contro. L’unico che vedo è il prezzo che è superiore ad un impianto standard. Ecco, il prezzo, è superiore solo sulla carta. Perché se hai capito bene i 14 punti qui sopra, allora, a parità di resa, prestazioni, garanzia e fruibilità in realtà è una scelta economicamente migliore.

Come sempre per info e consulenze specifiche mi puoi scrivere a risparmiobollette.it@gmail.com

Se ce l’hai piccolo o fatto in modo strano, ho una soluzione anche per te. Tranquillo!

Ciao,

spero per te tu sia arrivato su questa pagina alla ricerca di una soluzione ad un problema che spesso riscontro nel mio lavoro: i tetti piccoli, mal esposti, con ombreggiamenti di camini e parabole.tetto camino parabola

NB: Messaggio per gli utenti maschi: Se invece l’avercelo piccolo e fatto in modo strano era rivolto ad altro mi spiace ma non ti posso aiutare! 😉 (ma continua comunque a leggere, non risolverai il tuo problema specifico ma potrebbe interessarti risparmiare dei soldi…)

La tecnologia in ambito fotovoltaico ha fatto passi da giganti. I prezzi dei pannelli sono scesi essendosi creata un’economia di scala strutturata. E’ vero, molte aziende sono andate gambe all’aria perché non hanno creato una loro nicchia. Io ad esempio faccio consulenze solo per piccoli e medi impianti, per lo più rivolti ad un utilizzo domestico e pertanto mi sono specializzato nel creare “abiti energetici su misura” (la definizione fa molto fantascienza).

Oggi ti voglio parlare di un sistema che ti permetterà di installare un impianto fotovoltaico su un tetto anche se negli anni ti hanno detto tutti che non hai speranze in quanto il tetto è piccolo e magari ombreggiato.

Il sistema che fa per te è un sistema che funziona tramite la tecnologia fornita dagli ottimizzatori di potenza (a questo link trovi un articolo specifico dove ne parlo)

Ti allego una foto che vale più di mille parole per farti capire l’importanza di avere questo sistema sul tetto di casa tua!

ottimizzatori o microinverter?
In alto un sistema tradizionale con una stringa di pannelli collegata in serie ad un inverter. In basso un sistema ottimizzato con Solaredge. Ogni pannello ha un suo ottimizzatore che permette di sfruttare ogni watt prodotto dall’impianto in ogni condizione

In alto un sistema tradizionale con una stringa di pannelli collegata in serie ad un inverter. In basso un sistema ottimizzato con Solaredge. Ogni pannello ha un suo ottimizzatore che permette di sfruttare ogni watt prodotto dall’impianto in ogni condizione

Noterai che la resa anche in caso di ombre, ostacoli, malfunzionamenti è decisamente migliore.

Ma non solo! Poiché la tecnologia dei pannelli fotovoltaici oggi ci permette di avere tolleranza solo positiva con un margine di produzione addirittura superiore al dichiarato, se ho questo sistema lo posso sfruttare. Ma se ne sono sprovvisto della maggior produzione dei pannelli non me ne faccio nulla. Perché la migliore resa di un pannello viene inficiato dalla resa normale degli altri. 

Quindi, forse anche tu potresti utilizzare questa tecnologia su casa tua ed entrare finalmente nel mondo delle energie rinnovabili.

Chiedimi come a questi contatti

 

Il fotovoltaico? Lo sai che sarai l’unico a non averlo?

Parliamoci chiaro, il fotovoltaico ora è alla portata di tutti e con gli incentivi in detrazione fiscale del 50% fino a fine anno non farlo adesso è perdere un treno. Anzi significa perdere “il treno”.

Tutto il mondo lo ha capito ed infatti ci sarà infatti un ulteriore aumento delle vendite nel 2015. Un + 16% a livello mondiale secondo i dati di Mercom Capital Group,  raggiungendo un totale di 54,5 GW a livello globale.

Riepiloghiamo:fotovoltaico 2015

  1. ti produci energia da solo
  2. risparmi sulle bollette
  3. fai bene all’ambiente
  4. lo stato ti restituisce il 50% di quello che spendi ridandoti i soldi delle tasse che paghi!

Se hai un tetto utilizzabile ed ancora ci stai pensando o stai aspettando, allora c’è qualcosa che non mi torna. Cosa ti serve sapere ancora? Il momento è ora. Entra nel mondo del rinnovabile. Fallo con un partner serio che ti accompagni per i prossimi 30 anni.